Avete letto decine di libri e manuali di fotografia? Avete frequentato qualche corso? Seguite forum, e siti e blog (tra i quali il mio, ovviamente ;-)?
E, soprattutto, avete fotografato molto e guardato molte foto di altre persone?
Probabilmente tutto questo tempo è servito e siete diventati dei fotografi migliori, proviamo a vedere se corrispondete a questo profilo:

  1. Scattate poche foto, ne cancellate ancora meno, ne pubblicate o stampate pochissime.
  2. Osservando una foto che vi colpisce, ne comprendete la tecnica di scatto, la previsualizzazione e la postproduzione. E, soprattutto, ne capite l’idea.
  3. Avete abbandonato l’ossessione e il feticismo per l’attrezzatura: riuscite a portare a casa qualche bello scatto anche con lo smartphone.
  4. Avete sviluppato un workflow consapevole e personale per la postproduzione.
  5. Scattando, vi siete resi conto di avere sviluppato un repertorio e state iniziando a comprenderne i limiti.
  6. Spendete più per libri fotografici, mostre e viaggi che per l’attrezzatura.
  7. Avete compreso che, a volte, troppi megapixel nuocciono alla salute.
  8. Godete di più nel vedere le vostro foto appese a un muro, piuttosto che del “like” dei social network.
  9. Sapete fotografare un po’ di tutto.
  10. Avete imparato a mischiare tecniche e generi, per sviluppare una visione e uno stile personali.