Oggi “ripesco” volentieri per voi un’intervista che mi ha fatto Gaetano Lo Presti (del quale consiglio assolutamente il blog) qualche anno fa sul quotidiano La Stampa.

Non lo faccio per vanagloria, ma perché questo giornalista ha colto perfettamente lo spirito con il quale propongo e sviluppo i miei servizi, con uno “stile” personale che nasce da una necessità altrettanto personale di spaziare tra differenti media e modalità espressive.