Raccontare l’iperbole è, in fondo, sempre molto facile.

L’eccesso è, dal punto di vista narrativo, una vera manna. Al volo mi vengono in mente alcuni esempi “trasversali”: le fotografie di Terry Richardson, il Tony Montana di Al Pacino, il glam rock e molti altri ancora.

E’ però più interessante cercare di rappresentare in modo originale  e personale la normalità, ossia partire dall’ordinario per arrivare al quasi straordinario.

E’ quello che sto provando a fare da qualche tempo con il mio progetto The Aquarium Chronicles, piccole e immaginifiche istantanee di soggetti spesso più banali che normali, strappati dalla altrettanto banale esperienza del viaggio in treno, condivisa ogni giorno con milioni di persone in tutto il mondo.

Nel caso foste interessati al progetto e voleste sostenerlo, potete contattarmi direttamente.