Photoshelter ha recentemente distribuito una nuova guida, dedicata alla fotografia sul pellicola nell’era digitale.

Io non sono un nostalgico e, sinceramente, non rimpiango il periodo analogico, però, possiamo riportare parte di quell’esperienza anche in ambito digitale.

Da oggi, quindi vi proporrò dei post nei quali cercherò di unire, come nel titolo, un modo di pensare “digitale” e l’agire con strumenti digitali.

Ecco il primo esperimento: uscite per una normale sessione fotografica con la vostra camera digitale, ma imponendovi i limite della pellicola: 24 o 36 scatti al massimo.

Mi raccomando, non barate!

E’ tassativamente vietato l’uso del pulsante “cestino“: scattate e conservate tutte le foto, sino al raggiungimento del limite di 24 o 36 scatti, poi si torna a casa!

film1